www.mamboteam.com
venerdì 15 dicembre 2017
 
 
Gruppo Ricerche Storiche
Il Gruppo di Ricerche Storiche dell’Associazione Culturale “Musicamica” è nato, nell’estate del 2001, dall’interesse comune ad alcuni soci dell’Associazione per la storia locale.
 
Ad animare lo spirito del gruppo è in particolar modo la curiosità di riuscire a leggere le tracce, nascoste dal tempo, con cui grandi uomini, che in passato avevano fatto splendere Campegine di una luce ormai dimenticata, avevano impreziosito edifici oggi irreparabilmente trasformati. Inoltre, tra gli intenti dei componenti del gruppo, non manca certamente l’intenzione di tramandare ai posteri le testimonianze del nostro tempo attraverso i racconti dei protagonisti di un passato non troppo lontano da noi, come ad esempio la Seconda Guerra Mondiale e la lotta di Liberazione, il Referendum del 2 giugno 1946, gli anni Settanta e un paese in grande rinnovamento che si racconta attraverso le sue feste popolari e molto altro.
 
Il gruppo, composto da Daniela Ruozi, Daniele Fontanesi, Elena e Federica Saccani, cerca di ricostruire episodi storici e storie di edifici locali attraverso tracce documentate, necessarie sia per la conferma di eventuali testimonianze raccolte, sia a documentare avvenimenti e decisioni prese in merito.
 
Abbiamo imparato a leggere tra le righe di polverosi registri manoscritti conservati presso Archivi Storici Comunali, Provinciali e privati, Uffici del Registro, Archivi Notarili o Catastali, Archivi Storici Parrocchiali e, non da ultimi, Archivi di Stato. Abbiamo collaborato col Direttore dell’Archivio di Stato di Reggio Emilia, il Dr. Gino Badini, e la ricercatrice, presso lo stesso Archivio, Dr.ssa Paola Meschini. Ci siamo avvalsi della collaborazione dello storico reggiano Dr. Antonio Canovi, esperto soprattutto di Resistenza Reggiana. Abbiamo consultato bobine di vecchi giornali e antichi volumi conservati presso la Sezione di Conservazione della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, in cerca di elementi utili a farci capire meglio o semplicemente a farci orientare in un intreccio talvolta assai complesso da districare, che come un tasselli di un puzzle ci permettessero di aggiungere dati fondamentali alla ricostruzione anche solo di un frammento di storia del nostro paese.
 
Si tratta di un lavoro complesso e articolato che richiede grande pazienza e attenzione, soprattutto se portato avanti da semplici appassionati di storia come noi e non da professionisti del settore. La nostra curiosità nel cercare di avvicinarci il più possibile alla realtà dei fatti, ci fa procedere in modo molto cauto e attento per cercare di ricostruire in modo accurato e preciso avvenimenti e fatti spesso avvenuti parecchio tempo fa.
 
Non è certo per inseguire riconoscimenti o notorietà che abbiamo sostenuto e continuiamo a sostenere tutto questo lavoro, ma l’impegno e la responsabilità che riteniamo spettino a un’Associazione Culturale come la nostra per far si che non vadano perduti gli indizi che la storia ci ha lasciato e inoltre per cercare di valorizzare una realtà locale che sembra aver dimenticato il fermento politico e sociale che ha vissuto nei secoli precedenti a quello in cui viviamo.
 
Tra le ricerche fin qui condotte e portate a termine dal Gruppo:
 
Come eravamo - Proiezione video d’epoca sul folkrore campeginese (Commedia di stalla e manifestazioni “Classe ’98)
Dai Campi Rossi al 25 Aprile - Realizzazione video sulla storia della Resistenza a Campegine
2 giugno 1946 - Raccolta testimonianze sul Referendum Istituzionale
Indagine storica sull’origine del Comune di Campegine
Teatro Aurora
Teatro Trionfo
Agitazione della Fornace Lago
Fabbrica conserva “La Suprema”
Progetto Macello Comunale
Cantina Sociale
Storia vecchio Palazzo Municipale
Medico Condotto
Antica Fiera del Bestiame
 
Da sette anni sono inoltre in corso ricerche su Villa Fulcini-Giacobazzi
 
Sito ottimizzato per una
risoluzione video di 1024x768
 
Top! Top!